Arte/scienza-3 Le nuove professioni del web: per tecnici o umanisti?

Questa settimana continuiamo ad esplorare la distanza (vicinanza?) tra gli ambiti umanistico e scientifico, artistico e tecnico. E’ un percorso che su questo blog è iniziato con Leonardo, è passato attraverso la fotografia di Man Ray e ora continua con un post scritto dall’amico Claudio Vittori, a cui con piacere lascio spazio e parola.

vitruvian-man-leonardo-da-vinci“Community Manager, Transmedia Web Editor, Digital Pr, All-line Advertiser, e-Reputation Manager, Web Analyst, Seo e Content Curation, per dirla alla maniera del docente e saggista italiano Giulio Xhaet, riuniscono insieme arte e scienza in un dipinto di leonardesca memoria dove il comun minimo denominatore è la curiosità di sperimentare, di surfare su mari nuovi ed inesplorati, lontani dagli oceani rossi dell’‘abbiamo sempre fatto così’, alla costante ricerca della realizzazione dei propri talenti.

La cultura scolastica italiana proviene dall’impostazione di Croce e senza dubbio le materie umanistiche sono state viste come preminenti nel panorama del nostro insegnamento, a danno degli istituti tecnici che invece venivano considerati minori. Poi la crisi occupazionale e le necessità contingenti hanno dato luogo ad una rinascita delle professioni tecniche e quindi degli studi inerenti.

In una mia recente partecipazione ad un open day di un istituto scolastico del sud Milano, sono rimasto meravigliato – io che appartengo alla generazione nata alla fine degli anni sessanta – delle scelte relative alla prosecuzione degli studi fatte dagli allievi di terza media di questo istituto.

Cominciamo dal principio. La scuola secondaria superiore dal 1° settembre 2010 è organizzata in:
– 6 licei;
– istituti tecnici suddivisi in 2 settori con 11 indirizzi;
– istituti professionali suddivisi in 2 settori con 6 indirizzi.

I ragazzi in procinto di iscriversi alla prima superiore sono stati invitati dagli insegnanti a compilare un questionario relativo alla loro scelta e hanno decretato una classifica. Ai primi posti figuravano il Liceo Scientifico, l’Istituto Tecnico con indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing e l’Alberghiero. Fanalino di coda le Scienze Umane che, per la cronaca, erano quelle che andavano per la maggiore quando ero quattordicenne.

Ma ha ancora un senso l’organizzazione della scuola di oggi? Ha ancora una ragione la separazione tra materie scientifiche e materie umanistiche? Forse il punto è la base di partenza: quindi se si parte dalla professione e si analizza a ritroso il percorso formativo necessario per raggiungerla allora meglio si inquadrano, a parere di chi scrive, le competenze da acquisire.

Per quanto attiene ad esempio le nuove professioni del web, la distinzione tra il sapere scientifico e il sapere umanistico hanno meno significato. Difatti motore delle professioni online è certamente il talento che si manifesta attraverso la creatività, che è un concetto che si può applicare indifferentemente all’arte quanto alla tecnica. Nelle nuove professioni del web, che sono professioni a tutto tondo, accanto alla capacità di scrivere buoni contenuti e di realizzare brillanti infografiche o originali fotografie, viaggia di pari passo la competenza tecnica sui linguaggi di programmazione, le conoscenze di Seo e Sem per raggiungere le prime pagine sui motori di ricerca e le abilità relazionali e di marketing per promuovere il personal branding o il Brand aziendale attraverso le pubbliche relazioni.

In questa prospettiva non sono più le competenze ad orientare la scelta, ma sono le attitudini, la sensibilità, i talenti, la predisposizione dell’individuo che consentono di individuare e raggiungere la meta.”

Un pensiero su “Arte/scienza-3 Le nuove professioni del web: per tecnici o umanisti?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...